Fabrizio Frizzi: il sorriso della tv italiana. La camera ardente allestita nello stabile della Rai, il luogo dei suoi piani e programmi.

TV: FABRIZIO FRIZZI FA 60 ANNI, LA VITA E' MERAVIGLIOSA / SPECIALE
Fabrizio Frizzi all’università Statale di Milano in occasione della presentazione alla stampa dei palinsesti Rai. Milano 28 giugno 2017. ANSA / MATTEO BAZZI

Da stamattina alle 10.00 è aperta la camera ardente di Fabrizio Frizzi, uno dei conduttori più importanti nello scenario della tv italiana, morto nella notte tra domenica e lunedì all’ospedale Sant’Andrea di Roma dopo un emorragia cerebrale.

La camera ardente è stata allestita nella sede della Rai (viale Mazzini, Roma). In diecimila oggi

Si sono presentati innumerevoli personaggi dello spettacolo e tanta gente comune a dimostrazione che Frizzi è stato un conduttore davvero amato, stimato e seguito dagli spettatori italiani e da tutti i suoi colleghi e collaboratori.

Alcuni nomi tra i presenti stamane: Raffaella Carrà, Eva Grimaldi, Federico Moccia, Alessandro Greco, Beppe e Rosario Fiorello, il presidente della Coni Giovanni Malagò, Gigi Marzullo,Pippo Baudo, Roberta Giarrusso, Walter Nudo ed Edoardo De Amicis.

Il conduttore era già molto malato e in occasione dei suoi 60 anni, compiuti il 5 febbraio, a proposito del suo stato di salute disse: “Non è ancora finita”. “Se guarirò, racconterò tutto nei dettagli perché diventerò testimone della ricerca. Ora è la ricerca che mi sta aiutando.”

Il 23 ottobre scorso Fabrizio Frizzi venne colto da un malore durante la registrazione del programma “L’Eredità”. Ebbe un’ischemia e di conseguenza venne ricoverato al Policlinico Umberto I di Roma. Il conduttore non si fece abbattere e dopo poco tornò in tv alla guida dello stesso programma su RaiUno.

Renato Zero ricorda Fabrizio Frizzi con un lungo post su Facebook : “ […] Io personalmente mi sono beato della tua amicizia, discreta ma così meravigliosamente rumorosa. Mi ha rassicurato sapere che c’eri che eri una realtà, in un mondo dove le favole sono state avvelenate dall’ipocrisia e dalla crudeltà umana. Il mondo non sarà lo stesso, ma per tanti come me il tuo ricordo sarà come un richiamo costante e necessario per fare sempre meglio ed osare di più. […]

Anche Antonella Clerici ha postato un tweet in ricordo: “ Grazie amico mio per tutto” allegando una foto che inquadra un abbraccio tra la conduttrice della Prova del cuoco ed il sorridente Frizzi.

Tanti i tweet di ringraziamento, di rispetto e di stima: Paolo Ruffini, Serena Rossi, Simona Ventura, Cristiano Malgioglio, Eros Ramazzotti e Leonardo Pieraccioni. Max Giusti scrive: “Voglio ricordarti col sorriso che avevi anche se oggi, sono morto un po’ anche io! Ti voglio bene #FabrizioFrizzi! Max.”

Frizzi, doppiatore della voce di Woody nella saga di Toy Story, sarà ricordato perché umano, vero e sincero.
Domani, mercoledì 28 marzo alle ore 12 avranno luogo i funerali nella Chiesa degli Artisti a Piazza del Popolo, Roma.

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...