“You fool”- “I’m so f****** stupid” LA VOLONTA’ DI UN SISTEMA IN OITNB

L’emblematico frame catturato in questo screenshot riprende una scena della serie televisiva trasmessa in streaming su Netflix, ideata da Jenji Kohan e prodotta da Lionsgate Television. La serie è ispirata alle memorie di Piper Kerman. La stessa Piper che vediamo nella scena.

Piccolo background per chi non conoscesse la serie: Stagione 1, ep.9 “Fottuto ringraziamento”

Piper Chapman è una donna proveniente dal Connecticut e residente a New York che deve scontare una pena di quindici mesi di detenzione al Litchfield, un carcere femminile federale per un reato commesso 10 anni prima. La donna aveva trasportato una valigia piena di soldi di provenienza illecita “narcodenaro” per conto di Alex Vause, anche lei rinchiusa nello stesso carcere. Alex era una trafficante internazionale di droga e Piper, al tempo, era la sua amante. Piper nei 10 anni successivi al fatto si era creata una nuova vita ed aveva un nuovo fidanzato, Larry Bloom.

La scena riprende Piper in isolamento. Il motivo del suo isolamento è legato ad un semplice ballo in sala comune con Alex visto dalle guardie come un comportamento indecoroso.[…]

Dopo diversi giorni in cella da sola inizia a comunicare attraverso una grata con un’altra voce sconosciuta. Piper è una donna combattiva, scaltra e poco propensa ai compromessi. Si sfoga con la voce dall’altra parte della grata e si scontra con qualcuno che non ricorda neanche da quanto tempo è in isolamento. A quel punto Piper decide di virare, di cambiare il suo modo di comportarsi e di accettare passivamente le decisioni prese dai federali che la controllano.

Proprio nel momento in cui sta avvenendo questo cambiamento di rotta, la camera si punta sul suo volto sorpreso e sulla frase che le spunta a sinistra : YOU FOOL.

Come se lei stesse analizzando quella scritta, di risposta: I’M SO FUCKING STUPID.

A questo punto sorge spontaneo chiedersi come mai il regista abbia deciso di far combaciare il pensiero del sistema con il pensiero della protagonista. Il sistema vince sulla personalità della donna. L’isolamento serve a riflettere. Su cosa riflettere è dato dal comportamento per il quale si è in isolamento, ma il frutto della riflessione sarà per tutti lo stesso. Piper si convincerà di aver sbagliato e se non si dovesse convincere farà di tutto per dimostrarsi pentita lo stesso. Il sistema ha vinto.

Il cameraman ha inquadrato al meglio e la produzione ha definito al meglio la vittoria del sistema.Immagine

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...